Sono più di due settimane che non scrivo un post.

In questo periodo sono stata meravigliosamente e completamente e totalmente immersa nella compagnia del mio Maestro, con la M, o Guru.

Quando ne parlo, la maggior parte delle persone mi chiede : “Maestro di cosa?” ; io tendenzialmente rispondo che è il mio Maestro Maestro.

Faccio fatica a dire Guru, anche se sarebbe la parola perfetta, che non avrebbe bisogno di altro, perché racchiude tutte le possibili spiegazioni nella meravigliosa semplicità delle sue due sillabe.

Non a tutti però posso dirlo: non tutti hanno idea di cosa questa parola significhi, nella sua incredibile portata, e ho del pudore a usare questo termine senza l’assoluta certezza che sia perfettamente compreso.

Per cui rispondo così: il Maestro Maestro. Mi piace molto questa definizione che non dice nè definisce nulla, che non fa altro che ribadire il nome, perchè in esso c’è già tutto.

Mi piace lasciare che la persona peschi nel suo immaginario per collocare questa figura, che immagino a cavallo tra il Venerabile, il Saggio, il Profeta e qualunque altro archetipo che faccia al suo caso.

Dal canto mio posso dire che il Maestro Maestro è

Guida che già ha percorso il cammino e sa le gioie e le stanchezze, consiglia scarpe e vestiti, avverte di buche e ombre, sapendo che il giorno e il modo in cui camminerai saranno comunque unici e diversi

Esempio di parola costantemente inverata nella pratica, di teoria assiduamente vissuta e dunque resa massimamente vera

Portale che canalizza l’amore e la devozione dei discepoli ritornandoglieli accresciuti, come il Gange che, nonostante l’immondo inquinamento, è costantemente rinnovata dall’ardore dei fedeli che la pregano da centinaia di anni

Polla di acqua pura sempre rinnovata, generosa, fresca

Sintonizzatore di frequenze divine che, se percepite, ti fanno vibrare a ritmi elevatissimi, che hai da sempre dentro te

Cemento, collante, malta e mastice di proponimenti deboli, relazioni sfilacciate e menti confuse

Vista più acuta, Odorato più fine, Tatto più morbido, Udito più sottile, Gusto più sensibile, Mente più stabile e Cuore al suo meglio

Maha Guru Ki Jay!

 

 

 

 

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...