Ritorno al mondo e il giardino dell’ eterna primavera

Navaratri si è conclusa,splendidamente anche quest’anno.

Una volta che mi ero abituata al digiuno,al dormire poco,allo stare seduta per ore;
Una volta che le difficoltà iniziali a concentrarsi,a stare semplicemente, a contemplare,a godere della pienezza del cuore,si erano risolte in un desiderio di farlo ancora e ancora;
Una volta che avevo cominciato a ricercare la solitudine,il silenzio e la notte profonda e accogliente come una caverna;
Una volta che…si è conclusa

Accade sempre così e credo che sia lo stesso per chiunque sperimenti un momento di intenso ritiro spirituale: ci si arriva che stai ancora ballando sulle note della quotidianità
Ti immergi
Ti rendi conto che appena sotto il vestito svelandrino della realtà si nasconde un universo di dolcezza e pienezza
Appena cominci a voler andare ancora più sotto, il vestito svolazzante reclama il suo momento
E ti ritrovi orfana
E ti sembra di capire davvero il sentimento degli apostoli quando,intossicati dall’amore che il Cristo gli aveva fatto vedere e provare, non volevano più tornare nel mondo,ma volevano rimanere lì per sempre

Poi però il Cristo li spedisce nel mondo, loro, che devono essere il sale della terra
E dunque ritorni, un po’ sbronza,sfasata, come di ritorno da un viaggio intercontinentale
Vorresti preservare il più a lungo possibile quella sensazione di appartenenza,come una creatura che non vuole nascere ancora : si sta così bene lì dentro…
Poi però le acque si aprono,gli aerei atterrano, l’esistenza quotidiana ti cerca la mano…

Lo sai però che è lì
È sempre lì, c’è stato sempre e per sempre sarà lì
Il giardino segreto dell’eterna primavera
Ci puoi entrare quando vuoi
È nella più intima profondità del tuo essere
Più piccolo di un seme di senape eppure vasto come l’universo intero
È della stessa materia di cui son fatti il crepuscolo,l’alba, la brillantezza di un fiore di begonia,le fusa del gatto,il piedino di un bambino,l’amore di un genitore,la dedizione di un figlio,la risata di un’amica,lo splendore di oggi…

A volte lo dimentichi,ma noi siamo qui per ricordare…

So long…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...