La scoperta dell’acqua calda

Cari tutti e care tutte
Bentrovati/e
Dopo la festa di Navaratri siamo ritornati con una rinnovata energia e con il cuore colmo di grazia.
Questo non significa che le nostre tendenze innate non riemergano, anzi. A volte sembra che nonostante si stia percorrendo da tempo un sentiero, ci si continui a imbattere sempre negli stessi problemi e a rivivere sempre le stesse dinamiche,come se a nulla fosse servito tutta la fatica fatta,il cammino percorso,i messaggi compresi.
In realtà non è così: se si è sperimentato uno stato,se si è consapevolmente vissuto un sentimento,se si è capito finalmente un nodo alla base di reiterati comportamenti,se se se…  quella comprensione è diventata parte di noi e nessuno potrà togliercela.
E quando ci sentiamo distanti,scollati e scollegati, possiamo sempre ricordarla e,sopratutto, ricordarci di noi in quello stato, cercando di vivere come se fossimo sempre in quella condizione,anche se non lo siamo.
Visto che ci si imbroglia di continuo è meglio imbrogliarsi per qualcosa che ne valga la pena…
Anyway volevo parlare della scoperta dell’ acqua calda ma ne parleremo in un altro post,anche se ciò che ho scritto per qualcuno lo sarà proprio: la scoperta dell’acqua calda…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...