La patatina ayurvedica

Faccio fatica talvolta a resistere alle patatine fritte da sacchetto: le dannose,vituperate,quasi letali patatine.
Per superare vittoriosamente questo conflitto me le concedo di tanto in tanto,con degli accorgimenti ayurvedici.
In primo luogo devono essere fritte nell‘olio d’oliva e devono essere di qualità eccellente.
Poi il ripasso in padella.
Qui potete sbizzarrirvi : la base dovrebbe sempre essere un filo d’olio d’oliva in cui soffriggere salvia,finocchietto,origano,rosmarino,timo,e finanche la curcuma!
Ovviamente può essere sia o o o o sia e e e e
Tutto dipende dall’intensità del sapore che volete dare alla patatina.
Se poi spolvererete il tutto con succo di lime e servite caldino la soddisfazione sarà elevatissima.
A nessuno piacciono le patate fredde.
Enjoy ( Cracco non farà nulla di molto diverso…)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...