Avete sempre pensato che le rape non siano eccitanti? Che le brassicacee (cavolo, verza, broccolo, cavolo cappuccio) siano poco affascinanti?

Ecco una ricetta per farvi ricredere: vi stupirete anche dal punto di vista cromatico!

Questa ricetta è ideale per Pitta, durante l’inverno.

RAPE E BRASSICACEA PITTOSE

Dosi per persone

  • 4 rape rosse medio grandi
  • 300 gr di una brassicacea stagionale ( a scelta tra cavolo cappuccio, cavolfiore, cavolino di Bruxelles, verza, broccolo)
  • 3 spicchi d’aglio
  • Ghi
  • Semi di finocchio
  • Semi di cumino
  • Pepe nero
  • Sale

Cuocete fino a completa cottura le rape in pentola a pressione. Una volta che le rape saranno cotte, fate raffreddare, spelate e tagliate a cubetti piccoli. Fatele rosolare a fuoco lento in una padella, dove avrete messo a scaldare il ghi con l’aglio, per circa 10 minuti.A parte scaldate il ghi, aggiungete i semi e cucinate la brassicacea che avrete lavato e tagliato a pezzetti piccoli. A cottura ultimata aggiungete le rape.

 

2 pensieri su “Rape e brassicacea pittose

  1. Ciao Ele, thank you for sharing the ayurvedic recipes. I want to try this recipe. I was wondering why you said this recipe is good for winter? Does it help the immune system?

    1. ciao Brian. yes. and also because the balance between the beets and the green balance is bitter and is very good for the metabolism. I wish you all the best for the next year sweetheart

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...