Il rituale quotidiano, n.6

Dopo essersi sommariamente lavati ed essersi liberati, ci si dovrebbe oliare tutto il corpo. L’automassaggio, per i benefici guardate la pagina riservata ai trattamenti, è l’unica pratica quotidiana che è in grado di armonizzare, equilibrare, elevare una persona non solo fisicamente ma finanche mentalmente e spirtitualmente.
L’olio migliore è quello di sesamo, ma vanno bene anche quello di mandorle e oliva, mentre quello di cocco è troppo raffreddante per cui andrebbe usato solo d’estate.
I movimenti sono dall’alto, viso, al basso, piedi inclusi, e sono di scorrimento lineare sulle estremità e di rotazione in senso orario sulle articolazioni, cioè spalle, gomiti, polsi, ginocchia, caviglie.
I movimenti rotatori si devono eseguire anche sulla pancia e sul seno, per le donne senza massaggiare i capezzoli.
Il tutto deve durare almeno 5 minuti.
Se non potete farlo la mattina fatelo alla sera, l’importante è che lo facciate: è una pratica meravigliosa!

MASSAGGIATEVI MASSAGGIATEVI MASSAGGIATEVI!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...